Radiologia Interventistica

L'ecografia, oltre ad essere una metodica diagnostica non invasiva, è una guida efficace per trattamenti mirati incruenti, come seguire in tempo reale il percorso di aghi introdotti nel corpo per soluzioni terapeutiche alternative alla chirurgia. L'ecografia viene adottata come guida per infiltrazioni profonde di sostanze terapeutiche, come nell'iniezione di acido ialuronico nell'anca ("viscosupplementazione") o nelle infiltrazioni di cortisone, ad esempio nelle borse della spalla, scongiurando danni a tendini e indirizzando il farmaco nella sede desiderata. Il Dr. Luca De Flaviis utilizza l'ecografia anche per guidare le onde d'urto focalizzate ESWT alla corretta profondità e con precisione sulla lesione o sulla calcificazione, come in caso di periartrite, epicondilite o fascite plantare.
Ma in particolare, nello Studio il Dr.Luca Sconfienza utilizza l'ecografia come guida per eliminare in un'unica seduta le calcificazioni (anche voluminose) della spalla nella periartrite, utilizzando due semplici aghi da iniezione, uno dei quali le scioglie con acqua e l'altro ne aspira i detriti. La procedura ambulatoriale (ideata dal Dr.Giovanni Serafini a Pietra Ligure) dura circa mezz'ora e viene eseguita in anestesia locale.